intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23

MALIFESTO. Incontro con MALIKA AYANE

Print Friendly, PDF & Email
MALIFESTO. Incontro con MALIKA AYANE

Esce il 26 marzo, MALIFESTO, ultima fatica discografica di Malika Ayane, che ha portato un brano dell'album, "Ti piaci così", al Festival di Sanremo 2021. Per l'occasione abbiamo incontrato la cantante che ci ha parlato del suo ultimo progetto.

Malifesto, per Malika Ayane, è il sesto progetto discografico: un inno alla riscoperta del valore delle emozioni e all’importanza di manifestarle. Una fotografia di diversi stati d’animo che la cantante ha deciso, a modo suo, di manifestare.

Prodotto con Antonio Filippelli e Daniel Bestonzo, Malifesto è caratterizzato da un suono principalmente composto da batterie strette registrate con pochissimi microfoni, filtrate nei simulatori di nastri e Vinile e Drum Machine come la Linn o la CR78 che hanno creato il tappeto ritmico. Il basso Hofner è stato utilizzato apposta per creare un disco “bassocentrico”, con pochissime chitarre elettriche. Molto spazio è stato dato a strumenti acustici a corda come la chitarra classica, l’ukulele, la chitarra acustica e l’AutoHarp. Per i tasti la scelta è caduta su pianoforte verticale, Clavi, Rhodes e synth come Juno 60, Jupiter, il tutto abbracciato da tappeti di Mellotron e Archi.

Malifesto è frutto di una ricerca su tutta la scena del cantautorato francese e belga, il “french touch”, cercando di mischiare la Francia al background italico, a volte con delle vere e proprie citazioni. Una produzione volutamente minimale che rispettasse l'estetica elegante prefissata e lasciasse spazio alla timbrica unica e calda di Malika Ayane. Ho abbassato le tonalità di diverse canzoni per sfruttare la parte bassa della voce, quasi a farle sussurrare le parole.”

Malifesto è composto da 10 brani che Malika Ayane ha scritto e composto insieme, tra gli altri, a Pacifico, Antonino Di Martino, Alessandra Flora, Leo Pari, Colapesce, Antonio Filippelli, Daniel Bestonzo e Rocco Rampino. Nella tracklist è compreso il singolo inedito con cui si è esibita nella 71° edizione del Festival di Sanremo, dal titolo “Ti piaci così”, un brano che racconta la consapevolezza di sé, lo scoprirsi risolti, l’avere voglia di vivere con gusto, il riconoscersi senza biasimo, il celebrare se stessi per il solo fatto di essere al mondo.

Guardate il nostro incontro con MALIKA AYANE:

Read 198 times
Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework