intopic.it

COVID-19: il plasma non riduce il rischio di peggioramento respiratorio o morte

Si è conclusa l’analisi dei dati dello studio clinico randomizzato e controllato chiamato TSUNAMI, promosso da ISS e AIFA e coordinato da ISS, sul ruolo terapeutico del plasma convalescente nei pazienti che hanno sviluppato malattia COVID-19.

RECENSIONE FILM. Il cinema non si ferma

Il primo film di finzione al mondo girato in smart-working durante il lockdown 2020. Un opera italiana

Monitoraggio sull’uso dei farmaci durante l’epidemia COVID-19

L’Agenzia Italiana del Farmaco rende disponibile il dettaglio regionale sull’uso dei farmaci durante la pandemia COVID-19 attraverso il quale è possibile analizzare l’andamento dei consumi dei medicinali utilizzati per COVID-19, dei farmaci iniettivi e a uso ospedaliero nonché di quelli acquistati nelle farmacie territoriali. Tali dati sono riferiti al 2020 e sono confrontabili con l’andamento del 2019. Per gli acquisti da parte delle strutture SSN sono già disponibili i dati relativi ai primi due mesi del 2021.

NUOVO STUDIO RIVELA GLI EFFETTI DEL TRACCIAMENTO DIGITALE IN COMBINAZIONE CON ALTRI INTERVENTI NON-FARMACEUTICI SUL CONTROLLO DELLA PANDEMIA DI COVID-19

Il lavoro, frutto di una collaborazione tra Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Isi - Torino, Università di Torino e di altri istituti di ricerca stranieri, è stato pubblicato sull’autorevole rivista Nature Communications. I risultati analizzano in quali casi le strategie di isolamento e il digital contact tracing via app possono aiutare il contenimento di focolai riemergenti

AIFA APPROVA IL VACCINO JANSSEN

AIFA ha autorizzato il vaccino Janssen di Johnson&Johnson per la prevenzione della malattia COVID-19 per i soggetti al di sopra dei 18 anni, come da indicazione EMA. Il vaccino sarà dunque messo a disposizione a carico del SSN.

AIFA DISPONE DIVIETO DI UTILIZZO DI UN LOTTO ASTRAZENECA ACCERTAMENTI IN CORSO IN COORDINAMENTO CON EMA

A seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca anti COVID-19, AIFA ha deciso in via precauzionale di emettere un divieto di utilizzo di tale lotto su tutto il territorio nazionale e si riserva di prendere ulteriori provvedimenti, ove necessario, anche in stretto coordinamento con l’EMA, agenzia del farmaco europea.

Secondo Rapporto AIFA sulla sorveglianza dei vaccini COVID-19

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha pubblicato il secondo Rapporto di farmacovigilanza sui vaccini COVID-19, riguardante i dati registrati nella Rete Nazionale di Farmacovigilanza (RNF) fino al 26 febbraio 2021. Le segnalazioni riguardano soprattutto il vaccino Pfizer/BioNTech Comirnaty (96%), che è stato il più utilizzato e solo in minor misura il vaccino Moderna (1%) e il vaccino AstraZeneca (3%).

Ritorna il 27 gennaio, ma abbiamo ritrovato la memoria?

Anche quest'anno siamo pronti a commemorare il 27 gennaio, il "Giorno della memoria", per ricordare le vittime dell'olocausto. Un giorno meritato da chi ha perso barbaramente la sua vita per l'incomprensibile follia di un dittatore. Ma in questi 76 anni, trascorsi a memorizzare, quanto realmente riusciamo a ricordare e applicare?

Ma davvero il 2020 è da dimenticare?

Per il  2020 possiamo usare tutti gli aggettivi negativi che conosciamo perché, certamente, è stato un anno imprevedibile, sconvolgente, disastroso, terrificante, apocalittico ... e sta finendo nel peggiore dei modi. Ricordiamoci che è solo un anno, ossia un insieme di giorni che si susseguono fino al 365°, uno spazio temporale che ha creato l'uomo per scandire lo scorrere degli attimi della nostra vita. Siamo diventati così superstiziosi?

Il Covid e la pandemia al Cinema

"I film sono lo specchio della realtà" è una delle affermazioni più abusate della storia, e mai come adesso questa riflessione diventa più evidente ed esplicita. Da quando i Lumière, con il cinematografo, diedero vita alla Settima Arte, quest'ultima si è fatta alfiere dei grandi eventi storici del '900 e del secolo attuale, divulgandoli con occhi e approcci diversi a seconda di chi manipola la materia. Catastrofi naturali e due guerre mondiali non hanno mai ostacolato la libertà d'espressione del Cinema che oggi, con la pandemia di Covid, si ritrova per la prima volta a utilizzare delle vie collaterali per poter dire la sua. Tuttavia, nei suoi pochi momenti di libertà, il Cinema trova sempre il momento opportuno per parlare del presente, sempre a modo suo. Ecco la breve storia (fino ad ora) dei film sulla pandemia!

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework