intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23

QUATTRO ECCELLENZE SUISM-UNITO AI GIOCHI OLIMPICI DI TOKYO

Print Friendly, PDF & Email
QUATTRO ECCELLENZE SUISM-UNITO AI GIOCHI OLIMPICI DI TOKYO

Sono Nicholas Mungai, judoka, e Luigi Busà, karateka. In Giappone anche due tecnici docenti dell’Università di Torino: Francesco Bruyère e Salvatore Loria  

 

Nella spedizione azzurra alle Olimpiadi di Tokyo, che si aprono oggi 23 luglio, sono presenti quattro eccellenze SUISM, Struttura Universitaria di Igiene e Scienze Motorie dell’Università di Torino. Due sono atleti e due sono tecnici della nazionale.

Sul tatami dei Giochi Olimpici scenderà Nicholas Mungai, laureato in Scienze e Tecniche Avanzate dello Sport, corso di laurea magistrale di UniTo. Classe 1993, Mungai è un atleta della nazionale di Judo e gareggia per la categoria -90Kg. Originario di Pistoia, è il numero 23 del ranking mondiale. A marzo ha vinto l’argento al Grand Slam di Tbilisi.

E ci sarà anche Luigi Busà, studente medagliato in Scienze delle Attività Motorie e Sportive a Torino, karateka della nazionale, che gareggia nella categoria -75 kg. Classe 1987, originario della provincia di Siracusa, Busà è un campione plurimedagliato: 11 medaglie in Premier League, di cui 7 ori in bacheca; 13 volte campione italiano nei 75 Kg, è terzo nel ranking olimpico.

Anche due docenti SUISM guideranno gli atleti in gara. Il primo è Francesco Bruyère, docente del Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche Avanzate dello Sport, nonché tecnico della nazionale azzurra di Judo. Nel 2005, Bruyère ha vinto la medaglia d'argento, categoria -73 kg, ai campionati mondiali di judo del Cairo. In campo internazionale ha vinto, in oltre, tre World Cup: a Roma, Tallinn e Miami.

Il secondo è Salvatore Loria, docente del Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche Avanzate dello Sport, tecnico della nazionale di Karate. Loria è stato un atleta plurimedagliato a livello internazionale nella specialità kumite: bronzo mondiale a squadre nel 2004 in Messico; 2 ori, 8 argenti e 8 bronzi ai campionati europei.

Read 54 times
Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework