intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23

SUPERLEGA: la sporca dozzina

Print Friendly, PDF & Email
SUPERLEGA: la sporca dozzina

La nuova competizione dei 20 - Superlega – rivoluziona il mondo del calcio rompendo gli schemi tradizionali di Uefa e Fifa, facendo scendere in campo i più grandi campioni del mondo ottenendo il primato sia mediatico ma soprattutto economico.

Cos’è la Superlega?

La superlega europea è, se andrà in porto, una nuova competizione di cui faranno parte 20 club, 15 fissi detti Club Fondatori (al momento 12) provenienti dalla Premier League, Serie A e dalla Liga, e 5 che ogni anno verranno selezionati in base a meriti sportivi ottenuti. Gli stessi club fondatori vorrebbero dare inizio alla nuova competizione già a partire dal prossimo agosto / settembre. I massimi rappresentanti di questa manifestazione sono il presidente Florentino Perez e i vice presidenti Andrea Agnelli e Malcom Glazer

Quale è la struttura della nuova Superlega?

I 20 club si sfideranno in match di andata e ritorno una volta divisi in due gironi da 10 squadre, disputate tutte le gare, passeranno al turno successivo le prime tre classificate di ogni girone. Le quarte e le quinte classificate si affronteranno in una sorta di playoff per accedere ai quarti di finale che si giocheranno insieme alle semifinali in sfide di andate e ritorno. Solo la finale della competizione sarà disputata in una partita secca in stadio neutrale.

…E i campionati nazionali?

Ciò che desta preoccupazione è l’avvertimento fatto dalla Uefa di escludere i club coinvolti dalle coppe europee, e dai campionati nazionali oltre a non permettere ai giocatori che partecipano alla Superlega di giocare con le loro rispettive nazionali.

L’esclusione però di Juventus, Milan ed Inter dalla Serie A indebolirebbe sia da un punto di vista economico, mediatico e di spettacolo il campionato; ma anche la partecipazione di queste tre squadre sia alla Superlega che alla Serie A potrebbe a solcare un grande gap con gli altri club che non partecipano alla nuova competizione.

Possibili scenari….?

La Superlega spera in un ok da parte della Uefa e della Fifa per far partecipare i club fondatori ai loro rispettivi campionati nazionali e di sostituire le Coppe Europee con la nuova competizione, che andrebbe ad attrarre più pubblico in quanto metterebbe a confronto i giocatori più forti del mondo.

Certamente la questione non è definitivamente chiusa anzi i tavoli di trattativa sono ancora tutti aperti tra chi sostiene la Superlega, come rinascita delle società in crisi e chi tra i tradizionalisti non vorrebbe cambiare oltre i 100 anni di storia del calcio. Infatti già si iniziano ad avvertire le prime crepe all’interno della stessa competizione che vede l’emigrazione delle sei squadre inglesi e dell’Inter sia per le proteste dei tifosi che si sono schierati contro la formazione della Superlega, sia perché questa manifestazione andrebbe contro i valori e principi meritocratici dello sport. Anche Juventus, Milan e Atletico Madrid sono in una posizione di standby perché con il sottrarsi delle altre squadre cedono difficile la realizzazione di questo progetto.

Read 117 times

Last modified on Giovedì, 22/04/2021

Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework