intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23

mod_eprivacy

RECENSIONE FILM. Barry Seal - Una storia americana

Print Friendly, PDF & Email
RECENSIONE FILM. Barry Seal - Una storia americana

Tom Cruise veste i panni del noto aviatore e contrabbandiere americano, in un biopic rocambolesco. Ora su Netflix

Nel pieno della grande rivoluzione comunista in Sud America, Barry Seal (Tom Cruise) è un pilota di linea contattato dalla CIA per fotografare le basi dei ribelli sudamericani con un aereo velocissimo. Nel frattempo, comincia a lavorare con il cartello colombiano, importando la cocaina negli Stati Uniti. Dalle foto al traffico d'armi per la CIA, fino al fruttuoso trasporto di cocaina per il cartello, Barry diventa molto ricco. Ma quando arrivano i guai c'è solo una speranza... la Casa Bianca!

Quella di Barry Seal è forse una delle vicende più strane e controverse della storia americana. Come The Wolf of Wall Street (2013), Pain & Gain (2013) e Trafficanti (2016), Doug Liman e Tom Cruise scelgono la commedia leggera per raccontare questa intricata vicenda, dove la differenza tra bene e male è talmente sfumata da risultare quasi incomprensibile, dimostrando come dietro a una rivoluzione o a una decisione apparentemente popolare ci sia sempre una lunga mano molto più influente e potente che determina il destino di tutti noi.

Barry Seal era una parte non ufficiale di quella mano e, insieme, il suo avversario più temibile, che ha beneficiato da entrambe le parti come un vero e proprio "mercenario dei cieli".

E' interessante l'approccio stilistico anni '80 scelto dal regista, chiaro fin dai titoli di testa, usciti apparentemente da una di quelle videocassette nelle quali Barry racconta tutta la sua vita. 

Barry Seal - Una storia americana, è una interessante biografia che ci mostra come, davanti al denaro, il bene e il male si uniscano diventando un unica entità: l'essere umano.

Titolo: BARRY SEAL - UNA STORIA AMERICANA (American Made)

Con: TOM CRUISE, DOMHALL GLEESON, SARAH WRIGHT, ALEJANDRO EDDA, MAURICIO MEJIA, CALEB LANDRY JONES, JESSE PLEMONS

 Montaggio: ANDREW MONDSHEIN - Fotografia: CÈSAR CHARLONE - Musica: CHRISTOPHE BECK

Costumi: KYM BARRETT, JENNY GERING - Scenografia: DAN WEIL

Prodotto da: RAY ANGELIC, KIM ROTH, TYLER THOMPSON, DOUG DAVISON, BRIAN OLIVER, BRIAN GRAZER

Produttori Esecutivi: BRANDT ANDERSEN, MICHAEL BASSICK, RAY CHEN, TERRY DOUGLAS, MICHAEL FINLEY,

ERIC GREENFELD, PARIS KASIDOKOSTAS LATSIS, JOHNNY LIN, PHILIP MOROSS, MICHAEL PLANKJOSHUA SKURLA,

GARY SPINELLI, MARCOS TELLECHEA

Scritto da: GARY SPINELLI - Regia: DOUG LIMAN

Distribuzione: UNIVERSAL PICTURES

Barry Seal - Trailer

 

Read 135 times
Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework