intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23

Ugo Crepa, il rapper della "vita quotidiana": «Metto a tempo di musica me stesso, sperando vi si rispecchino gli altri.»

Print Friendly, PDF & Email
Ugo Crepa, il rapper della "vita quotidiana": «Metto a tempo di musica me stesso, sperando vi si rispecchino gli altri.»

Conosciamo Ugo Crepa, giovane rapper e cantautore in streaming e in rotazione radiofonica con il suo nuovo singolo: “TU DA QUANTO SEI QUA?”

“TU DA QUANTO SEI QUA?” è un brano che racconta un qualsiasi pomeriggio primaverile in cui gli incontri, per quanto particolari, fanno parte della routine. Conosciamo Ugo e la sua nuova canzone in questa simpatica intervista!

Ciao Ugo, parlaci un po' di te

Ciao ragazzi, sono un semplice cantautore (lo preferisco al “rapper”) che mette a tempo di musica se stesso, sperando vi si rispecchino gli altri.

Come nasce "TU DA QUANDO SEI QUA?" 

Il singolo racconta di una giornata tipo che include due incontri: Uno con un amico con cui si ha poco da dire, l ‘altra con un ex per così dire “storica”. Il tutto è legato dalla classica domanda “tu da quanto sei qua?” Che si ripete nel ritornello. Nasce da un “lazy afternoon”, per così dire.

Raccontare la vera vita quotidiana è un argomento stranamente inusuale... 

E’ proprio quello il punto, se esiste perché non provare a renderlo “arte”? Sono fermamente convinto che la musica per “appartenere” deve entrare nella vita delle persone, ciò che racconto nella canzone è un momento si personale, ma alla ‘portata di tutti’

Quali sono i tuoi prossimi progetti? 

Lavoriamo a qualcosa di più grande di un semplice singolo, che racchiuda più pensieri. Ma è preeeeesto per parlarne :) ... Quest’estate spero di suonare più possibile, è il desiderio più grande che abbiamo.

Read 146 times
Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework