intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23

RECENSIONE FILM. Tre sorelle

Print Friendly, PDF & Email
RECENSIONE FILM. Tre sorelle

Una commedia tutta al femminile, che diverte ed emoziona lungo il mare del Circeo.

Sabrina (Giulia Bevilacqua) e Marina (Serena Autieri), due sorelle deluse dalla vita, decidono di passare le vacanze estive nella villa di quest'ultima, assieme alla massaggiatrice Lorena (Rocío Muñoz Morales). A sorpresa le raggiunge anche la terza sorella, Caterina (Chiara Francini). Inzia, così, un'estate piena di sorprese!

Giunto alla sua seconda regia, Enrico Vanzina debutta sulla piattaforma di streaming Prime Video con Tre sorelle, una commedia tutta al femminile ambientata fra Roma e il Circeo nell'estate pre-covid. 

Marina, Sabrina Caterina sono donne della borghesia romana. Un ambiente che il regista conosce molto bene, e che ha raccontato negli ultimi quarant'anni in tutte le sue sfaccettature, senza moralismi e senza dividere i personaggi in "buoni" e "cattivi", proprio come vuole la tradizione della Commedia all'Italiana.

Le tre protagoniste sono ambiziose e spontanee, divise tra famiglia e carriera, amori e delusioni, edonismo e voglia di vivere. E in un mondo non scontato, dove il machismo si è dissolto a favore di una fragilità che abbatte gli stereotipi e rende sempre più indistinguibile le differenze tra uomini e donne, le tre sorelle, in vacanza nella villa al Circeo di Marina, condividono disavventure, sentimenti, amori e delusioni, tra rivalità ataviche ed episodi di solidarietà femminile. Situazioni e sentimenti fermi nel tempo e impermeabili all'evolvere dei costumi perché propri dell'essere umano. Ad accompagnarle in quest'avventura estiva c'è Lorena, la massaggiatrice di Marina, che nel corso della storia diventerà quasi una "quarta" sorella.

Alla seconda esperienza da regista Enrico Vanzina fa vedere nettamente la sua mano di scrittore. Nella narrazione, infatti, il film potrebbe essere paragonato a un romanzo, un "romanzo filmato". Con citazioni autoreferenziali, richiami al teatro greco e riferimenti letterari a Tolstoj e Cechov, Enrico Vanzina rende omaggio ai romanzi come mezzo necessario per la ricerca della felicità: una vera e propria meta che lo stesso regista ci vuole far raggiungere sin dal suo esordio registico in Lockdown all'italiana (2020). 

Con Tre sorelle Enrico Vanzina aggiorna la sua galleria di personaggi femminili che, insieme al fratello Carlo ha tracciato in pellicole memorabili come Via Montenapoleone (1986), I miei primi 40 anni (1987), Le finte bionde (1989), Quello che le ragazze non dicono (2000) e Il pranzo della domenica (2003), quest'ultimo avente come protagoniste proprio "tre sorelle". 

Ed è proprio il fratello Carlo (ma anche papà Steno), che Vanzina omaggia dal punto di vista stilistico, portando avanti l'idea della "regia invisibile", al servizio degli attori e della storia con l'obiettivo di mantenere il ritmo quanto più adatto possibile.

Pochi ed essenziali movimenti di macchina, ma tante apprezzabili riprese aeree ed una colonna sonora che ispira serenità, rendono Tre sorelle una commedia spontanea, sincera, allegra e commovente, che inquadra alla perfezione, come al solito, l'Italia e gli italiani.

Titolo: TRE SORELLE

Con: SERENA AUTIERI, GIULIA BEVILACQUA, CHIARA FRANCINI, ROCÍO MUÑOZ MORALES, FABIO TROIANO, LUCA WARD 

 Montaggio: MARCO GUELFI - Fotografia: CLAUDIO ZAMARION - Musica: UMBERTO SMAILA, SILVIO AMATO

Costumi: VALENTINA MEZZANI - Scenografia: LAURA GIADRESCO 

Produzione: NEW INTERNATIONAL - Scritto e diretto da: ENRICO VANZINA 

Distribuzione: PRIME VIDEO

 

Tre sorelle - Trailer

Read 299 times

Last modified on Sabato, 29/01/2022

Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework