intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23

Premio Apulia Voice 2021, serata da sogno a Castellaneta Marina

Print Friendly, PDF & Email
Premio Apulia Voice 2021, serata da sogno a Castellaneta Marina

Grande successo per la quarta edizione del concorso canoro organizzato da M.A. Eventi di Cosimo e Annarita Taurino

La ripartenza passa dall'arte, ma soprattutto dai giovani. 
 
E' questo il messaggio, forte e più forte ripetuto nel corso della manifestazione, emerso dall'edizione 2021 del Premio Apulia Voice, concorso canoro svoltosi a Castellaneta Marina lo scorso 24 luglio.

A presentare l'evento organizzato per il quarto anno dal patron Cosimo Taurino, in una Piazza Kennedy gremita (tra gli spettatori anche il presidente dalla Provincia di Taranto Giovanni Gugliotti) dalle 21.30 fin dopo la mezzanotte, quando sono stati proclamati i vincitori, la splendida Adriana Petro, conduttrice radiofonica di Radio Kiss Kiss: sul palco eleganza, professionalità e simpatia.

 
A giudicare i giovani artisti in gara una commissione d'eccezione: i confermati Rory Di Benedetto, auditore di X Factor, e Maria Grazia Fontana, vocal coach Rai, e la new entry Paolo Romani, consulente Sony Music Italia.

Per la categoria Baby, vittoria per Alessia Summa, che ha preceduto Elisa La Porta e Lorena FernandezChiara Melone, invece, si è aggiudicata il primo posto tra gli Junior: sul podio con lei Gianpiero Cinieri e Francesco Carbotti. Vince la categoria Senior Gaia Lo Russo, seguita da Alice Pezzuto e Miriana Raso.

Victor, vincitore tra gli Inediti, accederà alle selezioni di Sanremo Giovani, in collaborazione con l'etichetta DMB Management. Nella stessa categoria premiati anche Giada Miccoli Mattia Festa.

 
Riconoscimenti speciali per Gaia Lorusso (premio della critica Antonio Parisi), Mattia Festa (premio radiofonico), Alessia Summa (migliore presenza scenica) e Victor (miglior testo).

A fare da cornice all'evento, una serie di workshop presentata nel corso della conferenza stampa della mattina, e l'Apulia Talk, condotto da Matteo Schinaia, che ha anticipato, in diretta facebook su Kifra Tv e Taras Tv, i temi della serata ascoltando i protagonisti. Il tutto ambientato nelle sale dell'hotel Nicotel Pineto di Castellaneta Marina, che si è confermato uno straordinario "quartier generale" per staff e artisti.

 
"In qualità di presidente della M.A. Eventi - sottolinea Annarita Taurino - ringrazio tutti i professionisti che ci hanno affiancato in questa manifestazione, in particolar modo chi ha lavorato nell'ombra. Uno staff che ha condotto tecnicamente un lavoro eccellente, provvedendo anche a creare un ambiente familiare e rilassato per i nostri amati concorrenti".

Emozionato ma estremamente soddisfatto, il patron Cosimo Taurino: "I sogni sono il motore della vita. Il premio Apulia Voice, mai come quest'anno, ci ha regalato questo... i sogni. Hanno sognato i concorrenti, speranzosi esecutori di melodie , hanno sognato gli ospiti, sulle note della musica propost ed abbiamo sognato noi, che siamo riusciti a tramutare il pensiero in realtà... il sogno della Apulia Voice".
 
Read 104 times
Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework