intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22

SANREMO 2021: Intervista a MALIKA AYANE

Print Friendly, PDF & Email
SANREMO 2021: Intervista a MALIKA AYANE

Malika Ayane, in gara al 71° Festival di Sanremo con la canzone di successo "Ti piaci così", è pronta per esibirsi nella serata finale della kermesse E' nella top ten della classifica generale del Festival ed è pronta a sfoggiare tutto il suo talento. Conosciamola insieme in questa intervista!

Ciao malika, complimenti per le tue performance in queste serate di Sanremo.

Grazie!

Grazie a te per le emozioni che ci dai. A proposito della serata cover, volevo chiederti come è nata l’idea di interpretare “Insieme a te non ci sto più” e come è nata la coreografia che ha caratterizzato il brano durante la serata cover.

L’idea è nata da un suggerimento indiretto. Scegliere la cover è sempre un momento abbastanza complicato. Io ero partita con un brano a tempo, però effettivamente mi sono resa conto che avevo già un brano a tempo in gara e comunque la "malika lacrimosa" un po’ manca, proprio per completare il quadro delle sfaccettature. Per cui analizzando le canzoni a disposizione ho pensato che quella canzone fosse perfetta, perché intanto è una canzone degli anni ’60, ed è sempre bello riportare, magari per le nuove generazioni, dei brani a loro sconosciuti. Poi è un brano che ha cantato Caterina Caselli, che è una persona molto importante per me; e Paolo Conte lo ha composto, che è un altro artista fondamentale per la mia storia. Quindi ho messo insieme i pezzi. Per quanto riguarda la coreografia avevamo costruito un lavoro basato molto più sull’intimità, con le misure sagge dei protocolli di sicurezza. Abbiamo realizzato questa cosa tenendo le distanze giuste e quindi trasformandolo in un lavoro sull’incomunicabilità, che quindi era coerente col brano ma anche rappresentativo del momento.

Tornando alla canzone in gara, “Ti piaci così” parla della consapevolezza verso se stessi. Anche Gaia in “Cuore amaro” parla dell’amore verso se stessi. Quindi il “rispetto per sé stessi” è anche un po’ il tema centrale sia testuale che musicale di questo festival.

Io penso che sia un sentimento abbastanza collettivo nel momento in cui ci troviamo a vivere una realtà nella quale l’unica cosa che abbiamo è il tempo e sono le emozioni essenziali. Le emozioni essenziali ci portano a capire che, alla fine, è solo su di noi che possiamo contare, che non vuol dire essere irrispettosi verso gli altri ma semplicmenete guardare a sé con lucidità e rispetto che poi ci permette di stare meglio nel contesto, di difendere e di preservare tutto ciò che sta intorno.

Grazie e buona fortuna per stasera.

Read 367 times

Last modified on Sabato, 06/03/2021

Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework