intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24

RECENSIONE FILM. Circuito Rovente

Print Friendly, PDF & Email
RECENSIONE FILM. Circuito Rovente

Una sorprendente action comedy che fa il verso a "Fast & Furious", con corse adrenaliniche e gag divertenti

Il pilota Roy (Anders Baasmo) è finalmente pronto alle nozze con Sylvia (Kathrine Thorborg Johansen), ma il suo corteo nuziale composto da piloti e auto fiammanti da corse clandestine viene sconfitto dalla Porsche di Robyn (Alexandra Maria Lara), una talentuosa donna pilota tedesca, ex fiamma di Sylvia. Robyn blocca le nozze e porta Sylvia con sé in Germania. Per riprendersi la sua famiglia e convolare a nozze, Roy, la sua vecchia Mustang gialla e la sua divertente squadra, partono per la Germania, per sfidare Robyn sul circuito di Norimberga!

"Circuito Rovente" è l'unico film arrivato in Italia della trilogia di "Børning", franchise norvegese che fa il verso a "Fast & Furious". I protagonisti della serie sono Roy e TT (Trond Halbo), che come Dom Toretto e Brian O'Conner gareggiano in corse clandestine ad alto tasso di adrenalina.

Il primo film della serie debuttò in Norvegia nel 2014, ottenendo un grande successo di pubblico e ben quattro Amanda (gli Oscar del cinema norvegese), con una trama che vedeva Roy e TT gareggiare in una "Street Legal": una corsa automobilistica illegale di duemila chilometri, da Oslo a Capo Nord.

Il secondo capitolo, "Børning 2 – On Ice", nel 2016, il primo giorno di uscita stabilì il più alto record di presenze di pubblico in sala  di tutta la storia del cinema norvegese, catturato da una trama che vedeva Roy, dopo due anni di prigione, partecipare a nuova corsa invernale illegale da Bergen a Murmansk nel nord della Russia.

Come già detto, "Børning 3" è il primo film del franchise a sbarcare in Italia. Ciò è merito di Netflix, che ha accolto la pellicola sulla sua piattaforma vista l'impossibilità di sbarcare in sala. Una decisione ottima che ha permesso al resto del mondo di vedere una action comedy ben fatta, con belle gag e scene di corsa ben girate.

"Circuito Rovente" vede equivoci da cinepanettone, titoli in stile 007, gag da commedia nera britannica, una "famiglia" alla "Fast & Furious e inseguimenti adrenalinici ad alto tasso di tensione, distribuiti nella trama in modo vario e imprevedibile, senza mai prendere la strada della parodia. Una commedia d'azione che riprende l'idea base di "Fast & Furious" senza quell'ironia volutamente non voluta del franchise americano. "Circuito Rovente" è una commedia colorata, con belle auto; umorismo composito, efficace e mai volgare; un film che non si prende sul serio e che estremizza le esagerazioni in stile "Fast & Furious" con ottimi effetti visivi mai posticci e banali.

Fra personaggi simpaticamente spiantati, cadaveri improvvisati, autisti di autobus impazziti, poliziotti fuori controllo e cowboy di dubbia origine americana, la divertente "famiglia" di "Børning 3" è una piacevole sorpresa per gli amanti della commedia e degli action movie a suon di corse. Una opportunità per scoprire quel cinema popolare norvegese che solitamente non conosciamo e non frequenteremmo d'istinto in sala, ma che grazie a Netflix e alla sua "globalizzazione visiva", sta permettendo al suo pubblico di far conoscere il Cinema Nazionale agli utenti stranieri e, allo stesso tempo, di venire spontaneamente in contatto con i mondi cinematografici vicini e lontani dal nostro. 

 

 

Titolo: CIRCUITO ROVENTE (Børning 3)

Con: ANDERS BAASMO, SVEN NORDIN, OTTO JESPERSEN, IDA HUSØY, HENRIK MESTAD, BJÖRN KJELLMAN, 

ALEXANDRA MARIA LARA, KATHRINE THORBORG JOHANSEN, TRONO HALBO, HENNING BAUM, WENCHE MYHRE

Fotografia: ASKILD EDVARDSEN - Musica: JOHANNES RINGEN - Costumi: SOFIE RAGE LARSEN - Scenografia: BERTRAM STRAUß   

Co-Produttori: PETER EIFF, THEODOR GRINGEL, TIMM OBERWELLAND, TOBIAS ALEXANDER SEIFFERT

Prodotto da: ELLEN ALVEBERG, M. REZA BAHAR, PETTER J. NORGLI, JOHN M. JACOBSEN 

Produttori Esecutivi: TIM KING, FREDRIK WARSTEDT

Soggetto e Sceneggiatura: CHRISTOPHER GRØNDAHL, KJETIL INDREGARD

Regia: HALLVARD BRÆIN

Distribuzione: NETFLIX

Circuito Rovente - Trailer

Read 632 times

Last modified on Lunedì, 04/01/2021

Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework