intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21

Come sconfiggere la dipendenza dagli zuccheri

Come sconfiggere la dipendenza dagli zuccheri

Molti sono consapevoli di come gli zuccheri compromettono la nostra salute. Purtroppo, è facile tentare di eliminare dolciumi di ogni tipo ma è difficile perseverare! Ogni alimento zuccherato può causare una dipendenza pericolosa perché ci fa sentire allegri, pieni di energia e appagati da ogni altro bisogno alimentare. Come possiamo sconfiggere la dipendenza dal gusto dolce?

Le regole da seguire non sono molte, basta rispettarle con rigore e precisione. Normalmente dimentichiamo cosa abbiamo ingerito nei giorni precedenti e, spesso, anche nella stessa giornata; è importante tenere a disposizione un diario alimentare su cui annotare la dose di zucchero consumata ogni giorno. In questo modo si raggiungere la consapevolezza di quanto zucchero consumi ogni giorno; vanno annotate le dosi più corpose e le piccole dosi, come il cucchiaino di zucchero nel caffè. Questa buona abitudine permette anche di valutare quanto zucchero inutile viene consumato durante il giorno, specialmente lo zucchero nascosto in alimenti che sembrano light (bibite, succhi di frutta, caramelle, ecc.).

E' necessario, anche, stare lontani dal cibo spazzatura (Junk food) perché, oltre a contenere molti zuccheri semplici (panino + patatine fritte + hamburger = farina raffinata a elevata assimilazione + grassi) e molti grassi , affaticano la digestione. E', invece, consigliato dei cibi dal gusto dolce ma salutari ossia: le carote, le pastinache, i cocomeri, la frutta; anzi, proprio la frutta fresca, ricca di vitamine e di fruttosio, può facilmente sopperire al bisogno di consumare dolci. La frutta fresca e più acidula, consumata a colazione e durante la giornata, integra anche acqua e fibre.

Non bisogna mai dimenticare di fare più movimento e più spesso . Andare in palestra è solo una delle soluzioni. L'attività in palestra è limitata a poche ore e pochi giorni della settimana e, quando si torna a casa, si riprende la solita vita sedentaria e piena di golosità. E' opportuno integrare attività fisica tutti i giorni facendo le scale a piedi, uscire a piedi e fare le commissioni nel posto più lontano da casa; all'aria aperta si consumano più calorie ed è anche più divertente e rilassante.

I cambiamenti delle abitudini alimentari e del nostro corpo non avvengono rapidamente, bisogna avere pazienza e costanza; il premio si potrà conquistare sicuramente.

La dieta mediterranea è sempre quella consigliata, prevede: frutta e verdura legumi, erbe aromatiche, semi, frutta secca, pesce, poca carne e il prezioso olio extravergine di oliva.

Una sana colazione può far incominciare bene la giornata, basta scegliere: yogurt o ricotta o latte , pane integrale, frutta fresca, muesli, uova sode o alla coque.

Uno spuntino povero di zuccheri può essere dello yogurt, frutta, frutta secca, ricotta o fiocchi di latte.

Un pranzo e una cena con pochi zuccheri prevede che sulla nostra tavola ci siano: cereali integrali e legumi, carne magra e pesce, uova preparate con pochi grassi, latticini e formaggi e verdura a volontà.

Senza troppi zuccheri ridurrete il rischio di diabete e dislipidemie, obesità e tumori. Inoltre, l'intestino sarà più sano e ben ripulito, grazie all'aumento delle fibre e dell'acqua ingerita con esse. Anche la qualità del sonno migliorerà, gli zuccheri fermentano nell'intestino e provocano gonfiore e flatulenza. L'aspetto generale sarà più sano e più giovane.

Concedetevi solo la domenica una piccola golosità. In questo modo la dipendenza dai dolci sarà solo un "brutto ricordo".

 

 

Read 308 times

Last modified on Sabato, 21/11/2020

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework