intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26

La Tassonomia europea e le sue implicazioni: presentazione del Primo Rapporto dell’Osservatorio sulla finanza sostenibile

Print Friendly, PDF & Email
La Tassonomia europea e le sue implicazioni: presentazione del Primo Rapporto dell’Osservatorio sulla finanza sostenibile

Martedì 29 novembre, alle ore 11.00, presso l’Auditorium “Guido Martinotti” dell’Università di Milano-Bicocca (via Vizzola 5, Milano) verrà presentato il Primo Rapporto annuale di “O-Fire” (“Osservatorio sulla Finanza d’Impatto e sue Ricadute Economiche”), l’Osservatorio sulla finanza sostenibile lanciato un anno fa dall’Ateneo milanese insieme a Banca Generali Spa e Aifi-Associazione italiana del private equity, venture capital e private debt.

Il Rapporto, dal titolo “Simplified reading” of the European taxonomy and first assessment of its implications”, partendo dalla tassonomia sulla finanza sostenibile promossa dall’Unione Europea e dall’attuale contesto economico, ambientale ed energetico, restituirà una valutazione dell’impatto e delle criticità di attuazione della tassonomia, attraverso un’analisi del contenuto degli Atti Delegati emanati dalla Comunità Europea da un lato e delle specifiche “ambientali” dell’industria europea, dall’altro, a fronte delle recenti dinamiche degli investimenti ESG (Environmental, social, governance).

Il programma

H.11 Saluti istituzionali
Giovanna Iannantuoni
Rettrice Università di Milano-Bicocca
Andrea Ragaini
Vice Direttore Generale Wealth Management, Mercati e Prodotti Banca Generali
Lucia Visconti Parisio
Coordinatrice scientifica Osservatorio “O-Fire”
H.11.20 Presentazione del Primo Rapporto annuale di O-Fire
Susanna Dorigoni
Membro Comitato scientifico Osservatorio O-Fire
H. 12 Tavola Rotonda
Marta Pievani
A&WM BU ESG and Sustainability coordinator Generali Investments
Teresa Gioffreda
Senior Client Relationship Manager, Executive Director UBS
Desirée Scarabelli
Sales Director and ESG Specialist Pictet
Carmelo Reale
General Counsel e Responsabile Area Group Sustainability Banca Generali
Lucia Visconti Parisio
Coordinatrice scientifica Osservatorio O-Fire
Modera:
Stefano Righi giornalista del Corriere della Sera


L‘evento è aperto al pubblico. Per partecipare è necessaria la registrazione tramite form online.

 

Read 209 times
Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework