intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23

Didattica a distanza… ma molto vicina: grande successo della Settimana Verde

Print Friendly, PDF & Email
Didattica a distanza… ma molto vicina: grande successo della Settimana Verde

Gli studenti del secondo anno del corso di Scienze Agrarie dell'Università di Pisa hanno potuto seguire le attività pratico-applicative con l’azienda Le Rogaie di Grosseto

 

Si è conclusa venerdì 21 maggio 2021 la “Settimana Verde”, un’attività didattica innovativa a distanza, per gli studenti del secondo anno del corso di studi in Scienze Agrarie dell’Università di Pisa, inserita nel percorso formativo come attività pratico-applicativa da svolgersi in “campo”.  La formazione dell’agronomo non può prescindere da attività pratico applicative che coniugano la teoria con l’applicazione in azienda delle conoscenze tecniche acquisite in aula. In un momento di emergenza, nel quale sarebbe stato impossibile effettuare in presenza questa parte fondamentale della formazione, il corso di studi in Scienze Agrarie, in collaborazione con l’Azienda Agricola Le Rogaie di Grosseto, ha realizzato una serie di iniziative didattiche a distanza che si sono tenute nell’arco della settimana dal 17 al 21 maggio 2021.

Il progetto è stato finanziato dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali e organizzato dalla presidente del corso di studio in Scienze Agrarie,  professoressa Lucia Guidi, e dal direttore del Dipartimento, professor Marcello Mele, con il coinvolgimento diretto dei docenti del dipartimento delle materie tecniche oggetto delle attività (i professori Giuseppe Conte, Christian Frasconi, Riccardo Gucci, Luca Incrocci, Marco Landi, Giacomo Lorenzini, Andrea Lucchi, Marco Mazzoncini, Giovanni Rallo).

Durante l’orario di lezione sono stati proiettati video didattico-esperienziali, appositamente realizzati per questa iniziativa all’interno di aziende agricole reali, aventi come argomenti l’alimentazione e la gestione degli animali, l’olivicoltura e la frutticoltura, le tecniche agronomiche di pieno campo per la preparazione delle semine, la gestione dell’approvvigionamento idrico delle colture, l’agro-energia, fino alla viticoltura e alla produzione di ortaggi di pieno campo. Grazie all’uso dello streaming è stato anche possibile realizzare un collegamento live per mostrare in diretta agli studenti la tecnica di inseminazione artificiale di una vacca da latte. La visione dei filmati è stata sempre accompagnata da confronti e dibattiti con imprenditori, professionisti del settore e docenti del corso di studio, lasciando ampio spazio agli studenti di interagire con gli ospiti.

Ogni giorno si sono collegati più di 70 studenti, ai quali sono anche stati sottoposti dei casi reali, in forma di Team Work, per stimolare la loro capacità di affrontare problematiche e decisioni concrete che ogni giorno vengono prese in qualsiasi azienda agraria. I Team Work sono stati accolti con grande entusiasmo dagli studenti stessi che hanno elaborato soluzioni tecniche molto interessanti e spesso anche assolutamente innovative, suscitando l’interesse degli stessi tecnici delle aziende coinvolte e dei docenti partecipanti.

Insomma, una didattica a distanza, ma molto vicina alla realtà del mondo produttivo e un’esperienza che ha consentito agli studenti di mettere a frutto l’approccio innovativo alla didattica a cui siamo stati costretti dalla pandemia. Un patrimonio di esperienza che vale la pena di riproporre anche per il futuro, integrando opportunamente attività in presenza e a distanza, consapevoli del fatto che l’attività tecnica in un’azienda agraria non può essere completamente compresa attraverso il monitor di un computer!

“È la dimostrazione che la pandemia non ci ha fermato, anzi ci ha dato l’opportunità di esplorare forme di didattica e di collaborazione con le aziende del settore difficili da immaginare in un contesto “normale” – commentano i docenti del dipartimento – Inoltre dimostra come l’Università di Pisa abbia messo in campo tutte le risorse possibili per fornire comunque agli studenti gli strumenti conoscitivi necessari per completare adeguatamente la loro formazione, sfruttando una risorsa che è nel DNA del nostro Ateneo: la creatività al servizio dell’innovazione”.

Tutti i video realizzati nell’ambito della Settimana Verde saranno condivisi sul canale YouTube dell’azienda Le Rogaie e sul portale del Dipartimento.

A questo link si può vedere un esempio di video: https://www.youtube.com/watch? v=NL6fJw2f52A

“Un'esperienza formativa e divertente che ci ha tenuto tutta la settimana attaccati agli schermi grazie all'entusiasmo della famiglia Borgia e dei docenti – commenta lo studente Marco Bertilotti – Una forte risposta del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali alla pandemia e alla didattica a distanza". Quando i giorni volano senza che tu nemmeno te ne accorga probabilmente stai facendo qualcosa che ti coinvolge e ti piace davvero – aggiunge la studentessa Benedetta Anfossi – Questa è l'impressione che a molti ha lasciato la Settimana Verde, quest'anno per la prima volta in via telematica. La distanza, invece che penalizzarci come pensavano, ci ha permesso di spostarci da un posto all'altro in pochi secondi, esplorando così realtà diverse. Grazie all'entusiasmo di Edoardo e a tutta la Famiglia Borgia, ai professori e all'Università di Pisa, abbiamo potuto assaporare più "da vicino" quello che sarà il nostro futuro”.

Read 46 times
Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework