intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23

Attivati 60 nuovi percorsi di “Competenze trasversali”

Print Friendly, PDF & Email
Attivati 60 nuovi percorsi di “Competenze trasversali”

L’Università di Bari Aldo Moro, anche in tempo di pandemia,progetta il futuro con nuove iniziative formative.

Per gli studenti iscritti e anche per tutti coloro che fossero interessati l’Università di Bari  ha attivato, oltre 60 tra insegnamenti e laboratori denominati “Competenze trasversali” che rientrano nel progetto di più ampio respiro “Uniba4Future”, comprendente didattica e ricerca, approvato dal Ministero dell’Università e della Ricerca.

In particolare, in un'ottica di integrazione fra competenze disciplinari e trasversali, si consente agli iscritti a tali iniziative di acquisire conoscenze, abilità e atteggiamenti, ritenuti essenziali in ambito lavorativo per implementare il livello di professionalità e di occupabilità di quanti frequenteranno le attività formative.


Le aree tematiche nelle quali si possono ricomprendere gli insegnamenti e i laboratori riguardano  i seguenti ambiti: abilità comunicative, competenze digitali, competenze tecnico-scientifiche, soft skills, management progettuale, imprenditoria e occupabilità, sostenibilità, valorizzazione delle differenze e service learning.

La formazione, che vede impegnati come docenti professori e ricercatori dell’Ateneo, ma anche esperti qualificati provenienti dal mondo del lavoro (imprenditori, professionisti, ecc.) si svolgerà mediante lezioni che si avvarranno di metodologie attive e pratiche di apprendimento attivo, sessioni di team-working, seminari interattivi, metodi di role-playing, e laboratori di tipo esperienziale usufruibili, in questo periodo, mediante il ricorso di piattaforme digitali.

Gli interessati al temine della frequenza delle attività e al superamento di una prova finale potranno acquisire Crediti Formativi Universitari, riservati agli studenti dell’Ateneo che inseriscano i corsi nel loro piano di studi, oppure un attestato, previsto per gli studenti dell’Ateneo, che svolgano tale esperienza formativa come extracurriculare, e per i soggetti esterni.

Read 91 times
Print Friendly, PDF & Email

Media

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework