intopic.it
  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • Pubblicità

    Pubblicità

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22

Datteri amici per le feste e non solo

Datteri amici per le feste e non solo

I datteri imperano sulla tavola delle festività natalizie, tra le portate principali e il dolce il loro ruolo è quello di fare compagnia ai commensali insieme ad altra frutta secca. In realtà questi amatissimi frutti hanno innumerevoli proprietà.

Frutto della palma da datteri è originario dell’Africa mediterranea, Israele e dell’Asia occidentale, il dattero è ricco di vitamine, minerali e fibre. I datteri disidratati apportano più di 279 kcal per 100 g, per questo questi frutti essiccati non possono essere definiti ipocalorici. Inoltre, i datteri contengono calcio, zolfo, ferro, sodio, zinco, potassio, fosforo, manganese, rame e magnesio; vitamine del gruppo B (B1, B2 e B6), vitamina A e vitamina K; sono costituiti al 50-70% da zuccheri, 20-30% da acqua, 2,7% da proteine e 0,60% da grassi. Infine, i datteri contengono anche una discreta quantità di carotenoidi dall’azione antiossidante, in particolare di luteina e beta-carotene.


I datteri apportano numerosi benefici per la salute  

Ossa: i datteri rafforzano le ossa e combattono l'osteoporosi grazie alla notevole quantità di minerali presenti come selenio, manganese, rame e magnesio.

- Proprietà antiossidante: i datteri contengono una mediocre quantità di carotenoidi che hanno un’attività antiossidante capace di inattivare i radicali liberi presenti a livello cellulare.

- Anemia: l’alto contenuto di ferro li rendono un integratore alimentare ideale per chi soffre di anemia.

- Proprietà antinfiammatoria: i datteri hanno una proprietà antinfiammatoria che sembrano esplicarsi soprattutto a carico dell’apparato respiratorio.

- Allergie: la presenza di zolfo è utile per la salute, compresa la riduzione delle reazioni allergiche e delle allergie stagionali.

-Salute cardiovascolare: i datteri contengono un’elevatissima quantità di potassio e per questo motivo risultano utili per la salute cardiovascolare.

- Stitichezza: I datteri hanno alti livelli di fibra solubile, essenziale nel promuovere movimenti intestinali, che rende confortevole il passaggio del cibo attraverso il tratto intestinale alleviando i sintomi della costipazione.

- Prevenzione oncologica: la ricerca considera che i datteri potrebbero avere un’interessante proprietà anti-tumorale specialmente nei confronti delle cellule tumorali del colon. Inoltre, i datteri potrebbero risultare utili nei confronti della tossicità indotta da chemioterapia.

- Proprietà energizzanti: i datteri sono ricchi di zuccheri semplici, immediatamente disponibili, utili per chi vuole aumentare di peso o per chi svolge attività fisica.  

- Intossicazione: i datteri vengono utilizzati come rimedio per l’intossicazione alcolica  e per evitare i postumi di una sbornia.

I datteri sono controindicati per chi è in sovrappeso e per chi soffre di diabete o insulino resistenza. 


   

Read 350 times

Last modified on Martedì, 08/12/2020

Torna su intopic.it
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework